La sfida del cambiamento

Superare la crisi senza sacrificare nessuno

Quando

31/01/2013

Ora

20:45

Luogo

Palazzo della Gran Guardia

Dettagli

Giorgio Vittadini
Laureato in Economia e Commercio, è Professore Ordinario in Statistica presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Autore di numerosi saggi su temi socio-economici. È Presidente della Fondazione per la Sussidiarietà che ha fondato nel 2002 e realizza attività di ricerca, formativa e divulgativa. È autore del volume La sfida del cambiamento. Superare la crisi senza sacrificare nessuno (BUR Saggi) che ha curato in collaborazione con Lorenza Violini.

Carlo Fratta Pasini
Classe 1956, avvocato, è Presidente della Fondazione Giorgio Zanotto, Presidente del Banco Popolare, Consigliere dell’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari e Consigliere dell’Associazione Bancaria Italiana. Nel 2006 ha ricevuto dall’Università di Verona la laurea honoris causa in Economia della Banca e dei Mercati Finanziari.

Stefano Lorenzetto
Veronese, è editorialista-articolista del Giornale e dei periodici Panorama, First e Monsieur. In 35 anni di professione giornalistica ha scritto per una quarantina di testate. È autore di numerosi e memorabili ritratti: le 500 puntate della rubrica Tipi italiani, uscite sul Giornale a partire dal 1999, ho hanno fatto entrare nel Guinnes World Records per un singolare primato: la più lunga serie di intervista da un’intera pagina che sia mai apparsa fino a oggi sulla stampa mondiale.

L'incontro

Incontro in Gran Guardia con Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, e Carlo Fratta Pasini, presidente della Fondazione Giorgio Zanotto. Modera Stefano Lorenzetto, giornalista e scrittore.

L’incontro vedrà la partecipazione di Flavio Tosi, Sindaco di Verona.

Cosa vuol dire “welfare sussidiario”? Quali sono i suoi fondamenti antropologici? Che rapporto c’è tra sussidiarietà e solidarietà? Quali sono i soggetti coinvolti? Come applicare il welfare sussidiario nel contesto italiano? Di quali riforme ha bisogno il nostro Paese per uscire da una crisi drammatica senza sacrificare i più deboli? Ci sono esperienze positive a cui guardare? Il punto di partenza è la rinnovata fiducia nella capacità dell’uomo di rimettersi in cammino; il metodo è quello del confronto tra persone di orientamenti culturali e politici diversi, disposte a imparare continuamente dalla realtà.

Rassegna stampa:

Foto

Condividi l'evento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie.

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ti potrebbe interessare:

2020/2021

Nel nome di Dante

Presentazione del libro di Marco Martinelli “Nel nome di Dante. Diventare grandi con la Divina Commedia” (Ponte alle Grazie, 2019).

Leggi Tutto »