Per incontrare, non per dividere

Il paradosso della rivoluzione del Maidan

Quando

15/10/2014

Ora

Luogo

Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere

Dettagli

Interviene:
Aleksandr Filonenko,
Nasce a Kislovodsk (Russia) il 18 ottobre 1968. Nel 1993 si laurea in fisica nucleare sperimentale presso la facoltà di fisica dell’Università Nazionale Karazin di Charkiv (Ucraina). Nel 1996 diventa dottore in filosofia presso la facoltà di antropologia filosofica e filosofia della cultura. Tra il 1998 e il 2004 collabora con diverse università straniere tra cui la Leeds University, l’Istituto biblico-teologico S. Paolo di Mosca e la facoltà teologica della Univesity of Cambridge. Attualmente è professore di teoria della cultura e filosofia della scienza presso la facoltà di filosofia dell’Università Nazionale Karazin di Charkiv. Insegna inoltre presso l’Istituto di scienze religiose San Tommaso d’Aquino a Kiev e presso gli “Istituti teologici estivi” di Minsk, Kiev e Mosca.

Coordina:
Carlo Bortolozzo, Presidente Centro di Cultura Europea Sant’Adalberto

L'incontro

La rivoluzione del Maidan è stata l’inizio di un conflitto che non si è ancora placato: a distanza di mesi la situazione è in continuo mutamento. Come vivono gli ucraini adesso? Aleksandr Filonenko ha condiviso l’esperienza del Maidan e vede in questi eventi la possibilità di un incontro attraverso cui è possibile riguadagnare la pace grazie ad un’esperienza che definisce come “la rivoluzione della dignità, la rivolta del cuore”.

Foto

Condividi l'evento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime notizie.

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ti potrebbe interessare:

2020/2021

Nel nome di Dante

Presentazione del libro di Marco Martinelli “Nel nome di Dante. Diventare grandi con la Divina Commedia” (Ponte alle Grazie, 2019).

Leggi Tutto »